SCUOLA DELL'INFANZIA BESENELLO - Architetti Betta Zoccatelli
15938
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15938,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

SCUOLA DELL’INFANZIA BESENELLO

Nell’ambito della realizzazione della nuova scuola per l’infanzia di Besenello l’amministrazione si è prefissa il proposito di affiancare agli aspetti tecnici, impiantistici e strutturali atti al conseguimento di un edificio eco-sostenibile, lo studio delle cosiddette ‘soft qualities’ ovvero la progettazione correlata di materiale di finitura, colore, illuminazione per la creazione di ambienti interni confortevoli e ricchi di stimoli sensoriali.

ANALISI DEL PROGETTO ARCHITETTONICO

nuova scuola dell'infanzia - besenello

Il nuovo edificio che ospiterà la scuola dell’infanzia si presenta con grandiosità; è infatti notevole il suo profilo volumetrico sulle prime pendici della collina a nord del paese. Importante è anche la vista sul paese ed il castello che che si gode dalla maggior parte dei locali. L’uso di materiali naturali è dominante sia negli interni che negli esterni (legno in copertura, rivestimenti in pietra locale,..). La distribuzione si sviluppa su tre livelli e la dimensione degli ambienti è generosa sia in pianta che in alzato (altezza media nelle aule di circa 4 m) come importante è anche la superficie vetrata in ogni locale. Articolata è anche la forma delle superfici interne : la trama dei soffitti in legno ha tessitura variegata, il lungo corridoio è movimentato da pareti curve.

SCELTE PROGETTUALI DEGLI SPAZI INTERNI

La misura e la posizione degli ambienti ha determinato, quando non già espressa chiaramente, la loro destinazione d’uso; questo è avvenuto in dialogo con la scuola nelle figure della coordinatrice pedagogica, le insegnanti e il personale ausiliario. La molteplicità dei punti di vista permette di analizzare l’edificio e trovare ad ogni funzione/attività il giusto spazio. A piano terra il grande atrio quadrato adiacente l’ingresso è stato pensato per accogliere una piccola struttura per la rappresentazione (su ruote) con relativo un angolo dei travestimenti che, con l’utilizzo di piccoli pouf colorati che i bambini stessi possono movimentare, consente un uso flessibile dello spazio, facile da liberare nel momento di feste o riunioni. La stessa zona ospita un’area prestito/biblioteca realizzate con carrelli portalibri ed una zona per l’accoglienza degli adulti. La funzione di spogliatoio dei bambini (110 posti) è stata quindi spostata lungo in corridoio dal quale si accede alle singole aule. Al piano primo sono disposti due laboratori per le attività espressive (pittura e manipolazione) ed una zona a gradinata pensata per accogliere il momento della musica. Quest’ultima seduta viene utilizzata in altro orario anche per il cambio scarpe prima del riposo pomeridiano dell’adiacente aula sonno. Nel piano interrato è stato pensato un’ulteriore laboratorio della luce con lavagna e tavolo luminosi che permette anche una piacevole visione di materiale audiovisivo senza il disturbo della luce intensa presente negli altri ambienti. A questo livello è collocata anche la sala della psicomotricità.

IL PROGETTO CROMATICO

nuova scuola dell'infanzia - besenello

Una scuola che dispone di spazi cosi ampi e luminosi ben si presta all’uso di scale cromatiche ad ampio spettro dai colori talvolta intensi ma mai stucchevoli. Si è optato per la seguente linea progettuale che permette la massima flessibilità nel tempo degli allestimenti interni: il colore andrà prevalentemente sulle pareti ad intonaco (e non sui rivestimenti ceramici) mentre arredi ed elementi di finitura interna (serramenti, corpi illuminanti, rivestimenti,…) saranno in chiari toni neutri o in tinta legno naturale. L’accento cromatico sarà posto di volta in volta su un unico elemento della stanza (una parete libera, una nicchia, un tappeto, un pouf,..) in modo da non saturare l’ambiente e lasciare ampio spazio all’esposizione dei lavori dei bambini. Tessuti, tendaggi e complementi d’arredo saranno scelti in toni coordinati facendo attenzione a porre in ogni ambiente anche alcuni elementi nelle tinte complementari il colore dominante così da ottenere ambienti equilibrati alla percezione visiva.

nuova scuola dell'infanzia - besenello
nuova scuola dell'infanzia - besenello
nuova scuola dell'infanzia - besenello
nuova scuola dell'infanzia - besenello

_luogo:   Besenello (TN)

_© photo copyright: Lara Zoccatelli